Promozione Lombardia – Stagione 2016/2017


Classifica Stagione Regolare – Girone Brescia 1

#SquadraTotaliCasaTrasferta
PTGVPPFPSDIFMPFMPSMDIFQCVAPAPFAPSAQCAPTGVPPFPSDIFMPFMPSMDIFQCPTGVPPFPSDIFMPFMPSMDIFQC
1Chiari42262151802155125169,3159,659,651,162221311291670820870,4654,4616,001,29420131038868434368,1564,853,311,051
2CXO Iseo38261971769154622368,0459,468,581,144241312196877419474,4659,5414,921,2511413768017722961,6259,382,231,038
3Excelsior BG36261881709153717265,7359,126,621,112111331241,073221311288071916167,6955,3112,381,2241413768298181163,7762,920,851,013
4CUS Brescia36261881788155523368,7759,818,961,150111241330,9321813948867978968,1561,316,851,11218139490275814469,3858,3111,081,190
5Pisogne302615111858175710171,4667,583,881,058201310395483911573,3864,548,851,137101358904918-1469,5470,62-1,080,985
6Pol. Ome28261412168016354564,6262,881,731,028111631481,1011613858437479664,8557,467,381,129121367837888-5164,3868,31-3,920,943
7Verolese2826141218611860171,5871,540,041,001111481630,9082213112102887215679,0867,0812,001,179613310833988-15564,0876,00-11,920,843
8Trenzano26261313156215481460,0859,540,541,00911106981,08218139486475411066,4658,008,461,14681349698794-9653,6961,08-7,380,879
9Capriolese2626131316411632963,1262,770,351,00611981060,9251413768187883062,9260,622,311,038121367823844-2163,3164,92-1,620,975
10Fortitudo22261115182317794470,1268,421,691,025111461421,0281413769358538271,9265,626,311,09681349888926-3868,3171,23-2,920,959
11San Zeno2226111515521618-6659,6962,23-2,540,959111421460,973141376742773-3157,0859,46-2,380,96081349810845-3562,3165,00-2,690,959
12Bovezzo162681816521740-8863,5466,92-3,380,9491413769208744670,7767,233,541,053213112732866-13456,3166,62-10,310,845
13P. Martinengo122662013971775-37853,7368,27-14,540,78781349722826-10455,5463,54-8,000,874413211675949-27451,9273,00-21,080,711
14Darfo22612514321993-56155,0876,65-21,580,719213112764962-19858,7774,00-15,230,7940130136681031-36351,3879,31-27,920,648
Legenda

Playoff

Playout

Retrocessione Diretta

Ordinamento classifica: punti (PT), vittorie in classifica avulsa (VA), quoziente canestri in classifica avulsa (QCA), quoziente canestri totale (QC).

Se non vedi interamente la classifica scorri il box.

 
“Precedenze in classifica in caso di parità”
(Art. 62 comma 1 del Regolamento Esecutivo Gare FIP)

Per stabilire l’ordine di precedenza, anche in caso di assegnazione di un titolo o per la promozione diretta a Campionati o gruppi dell’anno sportivo successivo, quando si verifica una parità di punteggio nella classifica finale di Campionato o fase o gruppo, si devono applicare i seguenti criteri:

1. PARITÀ TRA DUE SQUADRE

I. In caso di parità di classifica tra due sole squadre, la precedenza sarà attribuita alla squadra con il maggior numero di vittorie negli incontri diretti tra le anzi dette squadre.

II. Qualora le due squadre risultino aver conseguito un ugual numero di vittorie negli incontri diretti, la precedenza di classifica verrà attribuita alla squadra con un maggior Quoziente Canestri, calcolato dividendo il totale dei punti segnati per il totale dei punti subiti da ciascuna squadra negli incontri diretti.

III. Qualora il totale dei punti segnati e il totale dei punti subiti coincidano, la precedenza di classifica verrà attribuita alla squadra con il maggior Quoziente Canestri, calcolato dividendo il totale dei punti segnati per il totale dei punti subiti in tutti gli incontri del Campionato o fase o gruppo.

2. PARITÀ TRA TRE O PIU’ SQUADRE

I. In caso di parità di classifica tra tre o più squadre, per determinare la precedenza, si dovrà proceder e alla compilazione di una classifica avulsa tra tutte le squadre terminate a pari punti, tenendo conto dei soli risultati degli incontri diretti tra le squadre anzidette.

II. Qualora risultasse un’ulteriore parità nella classifica avulsa, la precedenza sarà attribuita alla squadra con il maggior Quoziente Canestri, calcolato dividendo il totale dei punti segnati per il totale dei punti subiti, limitatamente agli incontri diretti tra le squadre in parità nella classifica avulsa.

III. Qualora risultasse una ulteriore situazione di parità, la precedenza dovrà essere attribuita alla squadra con il maggior Quoziente Canestri, calcolato come detto precedentemente, tenendo conto di tutte le gare del Campionato o fase o gruppo.


Condividi questa pagina su: